Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.   Chiudi

EuroDesk - Il punto d'incontro dei giovani con l'Europa!

Erasmus+ Prestiti per Studenti di Master - scadenza 31 dicembre 2020

Erasmus+ Prestiti per Studenti di Master - scadenza 31 dicembre 2020

 

 

Studenti universitari a livello di master che desiderano completare il loro programma di studi in un altro Paese del Programma, possono presentare domanda per un prestito garantito UE come contributo alle loro spese.

I prestiti vengono offerti dalle banche e le agenzie di prestito a condizioni favorevoli per gli studenti, e comprendono tassi di interesse migliori di quelli del mercato e fino ai due anni, affinché i laureati possano trovare un impiego prima di iniziare il rimborso.

Per essere ammessi alla richiesta di finanziamento gli studenti devono:

  • essere residenti in uno dei paesi aderenti al Programma Erasmus+

  • aver completato il primo ciclo di studi (laurea triennale o equivalente)

  • essere stati accettati per un programma di secondo ciclo (laurea magistrale, master o equivalente) presso un istituto d'istruzione superiore (IIS) riconosciuto titolare della carta Erasmus per l'istruzione superiore (CEIS).

  • Il corso di laurea magistrale (o master, o equivalente) che intendono seguire deve: 

  • svolgersi in un paese diverso dal proprio paese di residenza e dal paese in cui hanno ottenuto il diploma di laurea triennale (o il diploma equivalente che consente l'accesso al programma di laurea magistrale)

  • essere un programma completo che consente il conseguimento di un titolo (master, laurea magistrale o equivalente).

I prestiti possono essere erogati soltanto per studi condotti presso università titolari della carta Erasmus per l'istruzione superiore.

I prestiti hanno un importo massimo di 12 000 EUR per programmi di master di 1 anno e di 18 000 EUR per programmi di 2 anni e possono coprire costi di sostentamento, spese di iscrizione e altri costi legati allo studio in ciascuno dei 33 paesi aderenti al Programma Erasmus+.

Tra i principali dispositivi di tutela sociale rientrano l'assenza di garanzie collaterali richieste agli studenti o ai loro genitori, i tassi di interesse favorevoli e i termini agevolati per la restituzione.

Gli studenti possono presentare domanda direttamente presso le banche partecipanti, gli istituti di istruzione superiore o le società che erogano prestiti agli studenti.

Per ulteriori informazioni prendere in visione la guida del programma Erasmus+ o contattare l'agenzia nazionale del proprio paese.